Caratteristiche - Terabithia Kennel

Top Quality English Mastiff
Top Quality English Mastiff
Top Quality English Mastiff
Top Quality English Mastiff
Vai ai contenuti

Menu principale:

Caratteristiche

Carattere
Il mastiff ha un temperamento mite, tranquillo, abbastanza  tollerante, non è mai aggressivo se non giustamente provocato, ed è comunque un  ottimo guardiano. Nobile, coraggioso e leale ma un pò riservato con le persone  estranee. Ha un temperamento  molto equilibrato, e questo lo rende adatto a  vivere all'interno della famiglia, con i bambini anche molto piccoli e con altri  animali. Non deve essere lasciato sempre da solo in un grande giardino, questo  lo renderebbe triste. In molti paesi è possibile registrare il titolo di  Campione solo dopo aver superato il test caratteriale, organizzato dal Club di  Razza durante i raduni di razza, test purtroppo non ancora praticato in Italia.

Il  proprietario ideale.
Il grande equilibrio di cui il mastiff è dotato, gli consente di vivere e  adattarsi a qualsiasi persona. Senza dubbio si dovrà apprezzare, e soprattutto  comprendere, la sua straordinaria sensibilità. Servirà sempre molta dolcezza, ma  anche fermezza. Può vivere sia con gli anziani che in una famiglia dove ci sono  bambini. Il suo futuro proprietario dovrà essere in grado di dargli   affetto, educazione ma soprattutto tanto... tanto rispetto.

Cura
Il Mastiff è in se  stesso un cane rustico che si adatta perfettamente a vivere all'aria aperta.  Naturalmente ha bisogno di una grossa cuccia dove ripararsi in caso di pioggia,  vento o freddo. Il suo mantello non necessita di cure particolari, è sufficiente  spazzolarlo un paio di volte alla settimana, anche se, soprattutto durante la  muta primaverile ha bisogno di maggiori attenzioni. Le orecchie devono sempre  essere pulite con un pezzetto di cotone e una giusta lozione. Gli occhi invece  hanno bisogno di cure più specifiche, specialmente quando sono esposti troppo al  vento o al freddo. Cosa importantissima è la cura dei calli, causati dal peso  del cane o dal poco movimento, non farli mai sanguinare e tenerli costantemente  morbidi. Io consiglio cera d'api o olio di lino e... tappeti e coperte a  volontà. Evitare sempre di farlo dormire su superfici dure.

Alimentazione
L'alimentazione è rilevante  per la crescita del mastiff. Poichè la taglia è molto grande è importante farlo  crescere lentamente, in quanto la crescita troppo veloce potrebbe provocare  danni seri alla sua vita futura, nonchè problemi  alle articolazioni e ai  legamenti. Proprio per evitare questi problemi dovremmo somministrare a partire  dal terzo fino al ventiquattresimo mese vari tipi di integratori.
Per l'alimentazione potremmo scegliere tra una dieta bilanciata composta da  mangime secco, come le crocchette, oppure la dieta di barf, composta da carne (trippa, manzo o pollo), ossa di manzo e colli di pollo. Personalmente nutro i  miei cani con carne e crocchette di ottima qualità a base di carne disidratata. E' consigliabile infine non far bere eccessivamente il nostro mastiff nè prima, nè  subito dopo i pasti, almeno due nella giornata,  poichè un eccesso di acqua potrebbe provocare una dilatazione dello stomaco o addirittura una torsione.

Educazione
Se l'alimentazione è di estrema importanza, l'educazione non è da meno. Poichè  il mastiff può superare da adulto i 100kg di peso, è necessario educarlo fin da cucciolo. Pertanto dovrà imparare a non tirare al guinzaglio, ed apprendere da  subito le nozioni di base, quali seduto, il terra e il resta. Poi intorno all'ottavo/decimo mese, il proprietario potrà decidere se far frequentare al  proprio mastiff un corso di educazione di base da un bravo addestratore. Molto importante, .... non pensatelo come un cane che a causa della sua mole tende a  muoversi con difficoltà. Deve assolutamente essere impegnato in passeggiate almeno una volta al giorno. Se poi si vuole ottenere una perfetta forma fisica e  un ottimo sviluppo delle sue capacità, consiglio, a partire dal dodicesimo mese, lavoro leggero al trotto in piano e passo su salite non troppo ripide, e quando  possibile nuoto. Non si dovrà mai strafare, o pretendere tutto e subito,  altrimenti si annoierà e non risponderà più con entusiasmo

Il Mastiff  e gli Show.
Grande nota dolente. Le esposizioni di bellezza.
Chi è convinto che il Mastiff a causa della sua grandezza e la sua mole non sia  adatto alle Esposizioni cade in errore. Certo, la pesantezza di un cane non  aiuta, infatti pensare di "spostare" con una mano anche una sola zampa cercando  di tenere con l'altra la testa in alto è difficile e faticoso. Si, ... è molto  faticoso, soprattutto se lo si fa in modo errato.


Esempio di presentazione in free handling

Purtroppo al  mio amato mastino inglese, soprattutto negli show non viene data lui  l'importanza che merita. Molto spesso è lo stesso proprietario/allevatore che lo considera troppo "macchinoso" per meritare una presentazione perfetta.  SBAGLIATO!
Ovviamente come tutti i cani avrà bisogno di un addestramento al ring, fin da  piccolo ma senza troppo insistere. Poi, un pò alla volta si potrà pretendere  sempre qualcosa di più. Per quanto mi riguarda svolgo periodicamente corsi di  handling da handler professionisti, al fine di perfezionare sempre di più la  tecnica della presentazione, la quale consiste nell'esaltare al massimo i pregi  del proprio cane, cercando però di renderlo più naturale possibile, ma allo  stesso tempo anche disponibile e spontaneo.
Se fatto bene, e dico solo se fatto bene, lo show è eccellente anche dal punto  di vista psicologico.
Personalmente presento quasi tutti i miei cani in hand staking, in modo corretto,  senza sbavature, e con qualcuno addirittura riesco con il free handling, cosa  mai eseguita in italia per questa razza. Nel 90% dei casi associo stacking e  free contemporaneamente e molto velocemente, soprattutto nei cambi di mano. Ed è  quello che preferisco.


Esempio di presentazione mista  stacking/free

Il mio  segreto? Se così si può dire... parlo con il mio mastiff, ci gioco, lo  gratifico, lo premio, lo coccolo, tutto questo durante l'addestramento. Ma...  per ottenere un buon cane da show, ci vuole sacrificio, passione, umiltà e tanto  lavoro. Lavoro anche fisico per dare tonicità ai muscoli, ed ottenere un  movimento con buona spinta. Il vostro mastiff non dovrà essere solo un bel  monumento che si mette in posa delirante solo per una crocchetta tra le vostre  mani. Dovrà essere vivo, attivo, pronto a tutto, disponibile e soprattutto si  deve divertire.



Esempio di presentazione stacking

I miei mastiff si divertono ed io più di loro...
Ultimo consiglio ma di estrema importanza, ...se una gara non avesse l'esito  sperato non arrendetevi ma cercate di migliorare, e soprattutto non prendetevela  mai con il vostro cane... tanto non sarà mai lui ad avere sbagliato.
Allevamento amatoriale Mastiff "di Terabithia" di Paola Barlettani
Via Dante Alighieri, 10 - 57021 Venturina (LI)
Tel: 328/8828229 - paola.mastiff93@libero.it
Allevamento amatoriale Mastiff "di Terabithia" di Paola Barlettani
Allevamento amatoriale Mastiff "di Terabithia"
di Paola Barlettani
Via Dante Alighieri, 10 - 57021 Venturina (LI)
Tel: 328/8828229 - paola.mastiff93@libero.it
Torna ai contenuti | Torna al menu